venerdì 16 settembre 2011

Castle - intervista a Nathan Fillion

Estratto dall'intervista a Nathan Fillion di AOLTV:
"Beckett è arrivata così vicino a risolvere il caso di sua madre che adesso capisce che non può essere una persona completa senza prima chiuderlo. Non può dedicare se stessa ad un sentimento senza aver prima risolto un altro. E c'è Castle, che ha fatto pressioni su questa investigazione, che ha ucciso Montgomery ed ha quasi ucciso Beckett, che riceve una telefonata che gli dice "Uccideremo Beckett se non molla." Quindi si trova in una posizione in cui deve allontanarla dall'investigare mentre lei dice, che se la risolvesse, "Sarei disponibile, sarei tua, sarei aperta a qualcosa." E così è lui a dover dire di no, perché lui vede il pericolo."
[...]
Sull'episodio di Halloween - "Dobbiamo occuparci di un omicidio che si è verificato in una casa infestata con un cacciatore di fantasmi. Non compare nessuno del film di Ghostbusters."

4x01 - I fan di Castle e Beckett saranno soddisfatti ma anche frustati dalla premiere. Gli ultimi due minuti della season premiere daranno decisamente un'idea di come la stagione proseguirà con i due. Fonte: InsideTv ---

Le parole di Nathan mi offrono qualche conferma in più su una mezza teoria che avevo riguardo queste ultime parole famose di Beckett, su cui la ABC sta facendo tanto la preziosa. Sono pronta a scommettere che il succo del discorso sia "Fin quando non risolvo il caso di mia madre, non sono pronta ad andare avanti," però il tutto in completo stile Castle, ovvero lasciando sottinteso che stia parlando di loro due. Sono sicura che Beckett saprà esprimersi meglio, ma sicuramente non dobbiamo aspettarci una Beckett diretta come nelle frasi citate da Nathan.
Avanti, le scommesse sono aperte XD
Share on Tumblr

JUS IN BELLO - Terza Convention Italiana di Supernatural [Image credits: Jenks]
Per maggiori info, visitate la pagina
comments powered by Disqus